Congresso ARCA VENETO

Registrati compilando il form sottostante.

INIZIO

19 Ottobre 2018 - 00:00

FINE

20 Ottobre 2018 - 00:00

INDIRIZZO

Palazzo Bo - Via 8 Febbraio, 2 - Padova   VEDI MAPPA

Categoria

2018

Congresso ARCA VENETO
Percorsi e prospettive

Sede congressuale
19 ottobre 2018

Aula Magna “ G. Galilei” – Palazzo Bo – Via 8 Febbraio, 2 – Padova
20 Ottobre 2018
Archivio Antico – Palazzo Bo – Via 8 Febbraio, 2 – Padova

Quote iscrizione
Per i Soci Ordinari ARCA Veneto in regola con al quota associativa 2018 la partecipazione è GRATUITA
Per i Medici NON Soci Ordinari ARCA Veneto la quota è di € 122,00 iva incl. da versare sul conto intestato a EFFE EMME SAS di ANNA MARSIAJ & C IBAN: IT91R0859011801000081001013
Per i Medici Specializzandi e Infermieri la partecipazione è GRATUITA

L’iscrizione comprende partecipazione ai lavori scientifici delle due giornate, kit congressuale, coffee break, light lunch, attestato di partecipazione

Accreditamento ECM Regione Veneto
Evento N. 67-204517 (19 ottobre 2018) – Crediti assegnati N. 7 per 180 partecipanti: Medici Chirurghi specialisti in: Cardiologia, Cardiochirurgia, Medicina interna, Medicina generale (medici di famiglia), Oncologia, Malattie metaboliche e diabetologia, Infermiere, Infermiere pediatrico.
Evento N. 67-212925 (20 ottobre 2018) – Crediti assegnati N. 2,8 per 100 partecipanti: Medici Chirurghi specialisti in: Cardiologia, Cardiochirurgia, Medicina interna, Medicina generale (medici di famiglia), Oncologia, Malattie metaboliche e diabetologia, Infermiere, Infermiere pediatrico.
Per l’ottenimento dei crediti è necessario consegnare personalmente alla segreteria il materiale ECM compilato in ogni sua parte, partecipare al 90% delle ore formative, raggiungere il 75% delle risposte corrette del questionario dell’apprendimento.

Razionale

I dati epidemiologici indicano una sempre maggior rilevanza dello scompenso nella popolazione generale ed in maggior misura
negli anziani. I pazienti ricoverati per scompenso cardiaco sono più frequentemente pazienti complessi con comorbilità importanti e frequenti riospedalizzazioni.
I costi dell’assistenza ai pazienti con scompenso cardiaco sono principalmente dovuti ai ricoveri ed in minor misura alle terapie che vengono effettuate; rilevanti sono anche i costi non medici o sociali dell’assistenza ai pazienti con scompenso cardiaco. Lo scompenso cardiaco è stato recentemente inquadrato in 4 stadi (A,B,C,D) i primi due dei quali sono considerate fasi precliniche, gli ultimi due sono invece considerati forme clinicamente manifeste. I progressi nella diagnosi e nelle terapie dello scompenso cardiaco hanno contribuito significativamente all’aumento della quantità ma anche al miglioramento della qualità della vita.
Tali progressi si sono concretizzati in linee guida volte a rendere più uniformi e più aderenti alle evidenze i processi di cura. Rimangono, come problemi, la diffusione e l’attuazione di queste evidenze sorgendo, parallelamente, la questione della continuità fra i diversi comparti ospedalieri, extra-ospedalieri, specialistici e generalisti che garantiscono l’assistenza.
Il congresso dell’ARCA-Veneto è volto non solo a diffondere novità, aggiornamento ed evidenze (prospettive), ma anche a sottolineare la rilevanza della continuità assistenziale che si fonda sulla condivisione delle conoscenze e degli obiettivi, e anche all’individuazione di processi integrativi (percorsi) fra i diversi momenti delle cure.
In quest’ottica al posto delle sessioni, abbiamo identificato delle tappe che sono in continuità fra loro, al punto che il programma potrebbe essere iniziato casualmente da ciascuna di esse senza sconvolgerne lo svolgimento. Si partirà pertanto dalla disamina delle fasi pre-cliniche per proseguire nella valutazione di quadri fisiopatologici specifici, analizzando le connessioni con i fattori di rischio più importanti, valutando le terapie affermate e le novità emergenti, così come gli aspetti di continuità delle cure.

SCARICA IL PROGRAMMA

Registrati compilando il form sottostante.

I suoi dati